L’intervista a Cristiano Pedrini

Oggi vi propongo l’intervista allo scrittore Cristiano Pedrini

1– Ciao Cristiano ti chiedo di presentarti ai miei lettori

Buongiorno a tutti. Mi chiamo Cristiano, lettore, autore e bibliotecario qui in a Bergamo. Gattofilo quasi convinto, amante degli anime, dell’antiquariato che vive con il suo gatto Iago, un criceto e un pesce rosso. Mi piace definirmi un “perfetto imperfetto”

2- Quando è iniziata la tua passione per la scrittura?

I primi ricordi risalgono alla scuola elementare dove attendevo con l’ansia l’ora del tema. Ricordo che la mia maestra, si chiama Wanda, soleva dire a mia mamma di lasciarmi scrivere come e quando volevo. Dopo un lungo “blocco” durato quasi vent’anni, solo nel 2015, a durante un momento difficile della mia vita, ho riscoperto intatta questa passione che da allora non mi ha più abbandonato.

3- Parlaci del tuo romanzo/dei tuoi romanzi

Quale? Ne ho scritti molti? Posso presentarti l’ultimo “La quercia dell’orfano”. In esso tratto per la prima volta il tema dell’adozione da parte di due papà, nella Francia di oggi. E’ la storia di Renè, un bambino abbandonato ai piedi di una quercia, ritrovato da una suora dell’abbazia di Saint Rene e che decide di affidare a due cari amici. Il giovane, cresciuto, ritorna nei luoghi della sua nascita per scoprire qualcosa del suo passato.

4– Come hai avuto l’ispirazione del tuo romanzo/dei tuoi romanzi?

Considero l’ispirazione una scintilla che ci mostra i contorni definiti di qualcosa che tocca a te rendere reale e definita. Ne “La quercia dell’orfano” l’ispirazione è arrivata dopo una visita ad una antica abbazia che sorge vicino a dove abito.

5– Cos’hai provato la prima volta che hai avuto un tuo romanzo fra le mani?

Qualcuno può pensare che dopo aver scritto diversi romanzi, la magia del momento in cui tieni tra le mani la prima copia del tuo libro sia un semplice riturale. Vi assicuro che quella magia è sempre intatta e pronta a mostrarti le mille sfumature che esso racchiude.

6- Raccontaci del tuo stile di scrittura e quale genere letterario preferisci per il tuo romanzo/i tuoi romanzi.

Forse non sono la persona più adatta per giudicare il mio stile. Preferisco affidarmi a chi mi legge, che spesso sottolinea che sia semplice e al tempo stesso capace di mostrare con chiarezza anche le situazioni più complesse.

7- Chi è il tuo scrittore preferito? Perché?

Onestamente, nonostante mi consideri un buon lettore, ammetto di non avere un vero scrittore di riferimento. Mi piacciono molti autori classici come Wilde o Verne, e prediligo, sia come narrativa e saggistica, autori stranieri.

8– Hai altre passioni?

Oh sì, l’antiquariato, la fotografia, gli anime… e Star Trek!

9- Puoi svelarci i tuoi progetti letterari futuri?

l prossimo anno arriveranno quattro nuovi romanzi, tutti contemporanei. Dalla riedizione di Klein Blue, pubblicato nel 2016, con nuova cover e rieditato, a cui seguirà La leggenda dell’erede, ambientato a Montisola, in provincia di Brescia…

10- Vuoi aggiungere qualcosa?

Semplicemente, buona lettura a tutti!

Sito vendita dei tuoi libri: AMAZON, IBS, KOBO, YOUCANPRINT

Facebook: Le storie di Cris – http://www.facebook.com/groups/639521532853012

Instagram: http://www.instagram.com/cristianopedrini_autore

GRAZIE!!

Pubblicato da

Nadia Arnice Autrice

Autrice, blogger e poetessa :)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...