Il Padrone oscuro di Tanja Mengoli (ode edizioni)

Titolo: Il Padrone oscuro

Autore: Tanja Mengoli

Editore: ode edizioni

Genere: fantasy

Pov: 3 persona

Prezzo ebook: € 2.99

Prezzo cartaceo: € 12.99

Data pubblicazione: 15 dicembre

Pagine: 300

Serie: no

Autoconclusivo: sì

Sinossi: Un pericoloso manoscritto è stato rubato dalla sede centrale della Tirannide, un’organizzazione mondiale che vigila sugli essere umani e non.

Jacob Cavanon I è un Giustiziere che milita fra le sue fila da più di duecento anni, dà la caccia a tutti coloro che violano le regole.

Febe Ferrari è una donna esuberante e solare, ma è anche una strega che ha deciso di allontanarsi dal mondo delle Congreghe. Tuttavia, sa di non poter sfuggire al proprio destino.

Jacob e Febe si troveranno ad affrontare nemici potenti, verità a lungo taciute, segreti di famiglia e obblighi dal sapore antico, mentre saranno impegnati ad affrontare le proprie paure, i propri demoni e la passione crescente che li attrae implacabile.

Estratto:

Febe si sentì strattonare con forza e smise di colpo di respirare, il panico che l’aveva già invasa schizzò alle stelle, montando dentro di lei come un mare in tempesta. L’uomo che l’aveva strattonata le serrò la bocca con una mano e la schiacciò contro il muro con il proprio corpo.

La giovane sgranò gli occhi terrorizzata, le mancò il fiato, cercò di liberare le mani per allontanarlo, ma la superiorità fisica dell’uomo glielo impedì. Era in trappola. Tentò di divincolarsi per provare a usare la magia, ma lui le serrò i polsi in una morsa d’acciaio. Febe ne rimase sbalordita e capì, dal leggero schiocco delle sue labbra, che l’uomo che aveva di fronte sapeva benissimo cosa aspettarsi da lei.

«Ban-Draoidh, non fare sciocchezze e fa’ silenzio» intimò lui mentre lanciava occhiate feroci verso la strada. Il suo ordine le penetrò nel petto immobilizzandola. Dopo un primo momento di smarrimento, Febe si agitò in un nuovo nel disperato tentativo di liberarsi, costringendo l’uomo a calcare la mano e stringere ancora di più la presa. Un lamento strozzato le morì in gola, ma il suo sguardo implorante non scalfì la dura scorza del Giustiziere.

«Non sono io il cattivo» sibilò lo sconosciuto al suo orecchio.

Biografia:

Ho quarantacinque anni, lavoro come impiegata in un’azienda pubblicitaria. Ho un compagno da ventisette anni e tre gatti, amo tutti e quattro alla follia. Adoro viaggiare per vedere posti nuovi e fare nuove esperienze, se non posso farlo fisicamente lo faccio leggendo, attività che mi ha avvicinato alla scrittura. Ho praticato karatè per un ventennio, una disciplina che mi ha aiutata a crescere e che tuttora mi aiuta a mantenermi in equilibrio.

Sono appassionata di storia, mitologia e folclore. Materie di cui le mie storie sono intrise.

Amo tutti i generi, ma quello nel quale mi trovo più a mio agio è l’Urban Fantasy, perché può succedere di tutto. Storie di ambientazione contemporanea con elementi fantasy.

Ho iniziato a scrivere da ragazzina, racconti, veri e propri romanzi o diari. Ho sempre avuto una fervida immaginazione e mettere nero su bianco le mie storie inventate è stato un passaggio naturale. Continuerò a scrivere, sempre, nella speranza di emozionarmi ed emozionare.

Guerra degli incubi di Lorenzo Bosisio

TITOLO: Guerra degli incubi
AUTORE: Lorenzo Bosisio
PAGINE: 628
EDITORE: self
LINK ACQUISTO: https://amzn.to/3HqR3cY


TRAMA:
Aska è un ragazzo come gli altri. Incastrato nella realtà del suo paesino natale non ha grandi prospettive per il futuro, anche se nel suo intimo sogna di vivere avventure. Non sa che nel suo cuore è celata un’eredità millenaria, un potere capace di compiere meraviglie.
Una notte la morte bussa alla sua porta e in un baleno la sua vita cambia radicalmente. Scampato per un soffio, il ragazzo si trova catapultato nel mezzo di una epica guerra per la sopravvivenza dei Quattro Regni contro un antico male mai sconfitto, il Signore degli Incubi.
Un esercito di mostri sciama sui Quattro Regni distruggendo tutto ciò che si para sul suo cammino e tocca a un manipolo di eroi, guidato dalla saggezza millenaria di Ailamar, opporsi al male dilagante in una lotta disperata e senza quartiere. Mentre la guerra devasta il mondo in un vortice di follia distruttiva,
Aska affronta un viaggio attraverso l’ombra che alberga in lui alla ricerca di una verità dimenticata.
In quel momento e in un luogo fuori dal tempo, Aska, affronta la sua nemesi in uno scontro che chiuderà un’era e ne aprirà una nuova. Sarà un’epoca di luce o un periodo di cupa tenebra?
Guerra degli Incubi è un romanzo dal ritmo serrato ambientato in un mondo popolato da creature fantastiche e da uomini dotati di poteri straordinari, in cui la manichea lotta fra il bene e male assume una dimensione epica unica e originale.
Se vi è piaciuto il ciclo dell’Eredità, la saga di Shannara o la trilogia di Tenebre e Ossa, amerete questo libro.


ESTRATTI
1) La bianca Torre del Sole, la guglia più alta del palazzo imperiale, simbolo della gloria dell’Impero del Sole Nascente, splendeva nel riverbero morente del tramonto come una lancia di perla conficcata sulla cima dell’imponente promontorio che ospitava Luce. I riflessi rossastri si diffondevano sulla città sottostante,
fino agli ultimi sobborghi, creando stupendi giochi luminosi a cui era impossibile abituarsi.
Da quando era arrivato, ogni giorno Ake percorreva i lunghi tornanti della Grande Strada che serpeggiava intorno al promontorio e che attraversava tutte le città satellite della capitale, fino a raggiungere le mura esterne, anch’esse bianche e levigate, mai colpite da guerre.
Ake amava godersi quello spettacolo ed era un’abitudine che aveva preso fin dalla prima visita alla capitale, quando aveva varcato le porte di Luce alla guida della carovana con i vessilli de Il Trono e la Spada.


2) Quando il sole era alto nel cielo, giunsero in cima all’ultima altura e la piana si aprì sotto di loro: una distesa verde a perdita d’occhio, fino al limite dell’orizzonte, come un mare infinito d’erba rigogliosa. Un enorme crepaccio a forma di croce, largo più di due miglia nel centro e lungo diverse decine, sfregiava la pianura come una gigantesca cicatrice mai guarita. Si narrava che quel baratro non avesse fondo e che
fosse l’accesso diretto all’Abisso, patria dei demoni.
Nel mezzo della Voragine, su un disco di pietra che fluttuava nel vuoto, si ergeva Atkhala, la città d’Argento, il Quinto Regno, la patria del Consiglio dei Maghi.
Da lontano le otto guglie di cristallo del Palazzo del Consiglio spiccavano come lance d’argento e le mura di pietra bianca brillavano al sole come marmo candido. Dalle quattro enormi porte di accesso alla città, lunghi ponti di cristallo, sospesi nel vuoto, si lanciavano come arcobaleni oltre la Voragine verso i quattro punti cardinali dove, sulla terra ferma, terminavano le Grandi Strade che univano la città alle
capitali dei Quattro Regni

Exorad: Il distruttore dell’Ordine di Edoardo Luigi Nepa (La Memoria del Mondo)

Nella vita di Exorad e Rykinor, giovani cacciatori di Dregovir, compare improvvisamente la valchiria Clora. Dopo averli salvati da un gigante, la ragazza svelerà loro la verità. Essi sono figli di due dei, Odino sovrano degli Aesir, e Thor dio del tuono. Senza sapere bene il perché la seguiranno in un viaggio pieno di peripezie attraverso Midgard, il mondo degli uomini, fino a raggiungere la radiosa Asgard, terra degli dei. Qui si ricongiungeranno con i propri padri, ma su di loro grava un’antica profezia. Accompagnati dall’anziano maestro Atned e da Clora, Exorad e Rykinor dovranno attraversare i mondi terrestri per una pericolosa ricerca tra epiche battaglie e scontri all’ultimo sangue ricchi di emozioni e magia. Solo compiendola saranno in grado di affrontare il loro nemico, artefice della progressiva distruzione di Yggdrasil, l’eterno sostenitore dei nove mondi.

RECENSIONE

Oggi voglio parlarvi del libro “Exorad: Il distruttore dell’Ordine” di Edoardo Luigi Nepa. Premetto che non sono molto amante di questo genere. Per sbaglio ho scaricato l’ebook gratuito, mi dispiaceva cancellarlo senza averlo letto.

Nella vita di Exorad e Rykinor, giovani cacciatori di Dregovir, compare improvvisamente la valchiria Clora. Dopo averli salvati da un gigante, la ragazza svelerà loro la verità. Essi sono figli di due dei, Odino sovrano degli Aesir, e Thor dio del tuono. Senza sapere bene il perché la seguiranno in un viaggio pieno di peripezie attraverso Midgard, il mondo degli uomini, fino a raggiungere la radiosa Asgard, terra degli dei.

La storia è ambientata nei paesi nordici e parla appunto di divinità, di valchirie e di altri esseri mitologici. I due protagonisti dovranno superare delle prove di forza, di astuzia e di magia per raggiungere la terra degli dei.

Il libro è carino, scorrevole e ben impostato, però personalmente non mi ha entusiasmato. Non amo i fantasy: ho difficoltà ad immedesimarmi nei personaggi e non riesco ad immaginare un mondo non reale. Il finale non mi è piaciuto, non l’ho capito.

STELLE ⭐️⭐️⭐️


Dettagli prodotto Ebook: gratis

  • ASIN ‏ : ‎ B00SPADDLA
  • Editore ‏ : ‎ La Memoria del Mondo (24 gennaio 2015)
  • Lingua ‏ : ‎ Italiano
  • Dimensioni file ‏ : ‎ 840 KB
  • Da testo a voce ‏ : ‎ Abilitato
  • Screen Reader ‏ : ‎ Supportato
  • Miglioramenti tipografici ‏ : ‎ Abilitato
  • Word Wise ‏ : ‎ Non abilitato
  • Lunghezza stampa ‏ : ‎ 388 pagine

Dettagli prodotto Cartaceo: 14.90 euro

  • Editore ‏ : ‎ La Memoria del Mondo (9 ottobre 2014)
  • Lingua ‏ : ‎ Italiano
  • Copertina flessibile ‏ : ‎ 388 pagine
  • ISBN-10 ‏ : ‎ 8898414331
  • ISBN-13 ‏ : ‎ 978-8898414338
  • Peso articolo ‏ : ‎ 520 g

L’inferno è femmina di ARIANNA PETRACIN (Dark Abyss Edizioni)

Collana: Ursula Kemp

Genere: Fantasy

Formato: cm 14,8 x 21, pp. 250

ISBN: 979-12-80782-04-5

Ebook: –

Cartaceo: 13,00 €

Editore: Dark Abyss Edizioni

Data Uscita: 27 novembre 2021(Cartaceo) –

(Ebook – non ancora disponibile)

Trama: Becca sta per compiere diciannove anni, ha degli occhi eccezionalmente chiari e un carattere eccezionalmente forte. Alla vigilia della sua festa, le viene svelato un segreto che nemmeno lei sapeva di celare. Così inizia la sua nuova vita in un mondo che le è congeniale, perché la perfezione non è umana, ma divina. Oppure… “L’inferno è femmina” è un dark fantasy ironico, ambientato in un inferno colorato e barocco, estremo come la giovinezza. Tra demoni spietati e giocosi, angeli algidi e licantropi fedeli si dipana la vicenda di Becca, che di quel mondo è la quintessenza al femminile.

Come Vento di Odiblue (Another Coffee Stories)

Titolo: Come vento

Autrice: Odiblue

Genere: fantasy, avventura, romantico

Casa editrice: Another Coffee Stories

Numero di pagine: 511

Autoconclusivo

Nella Cittadella di Byen Bor, Vind, una sguattera che serve l’Istituto, passa le giornate a lavare le vesti al fiume, in attesa che suo fratello ‘Sun torni dalla guerra.

Da cinque anni l’esercito combatte contro i Figli del Bosco, colpevoli di avere contaminato la sorgente del Klide con un veleno potentissimo, il morbo.

Vind sa che quel veleno, un giorno, ucciderà anche lei, proprio come è capitato a sua madre e a molte compagne di servizio. Quello che ancora non sa è che dietro a un semplice racconto si possono nascondere miliardi di bugie.

Basterà l’arrivo di un prigioniero, un soldato dello schieramento opposto, a stravolgere il suo universo?

Link di acquisto:

“Come vento” si può comprare sul sito della casa editrice Another Coffee Stories, sotto le sezioni fantasy e narrativa, a prezzo scontato (15,98€) ricevendo in omaggio una bustina monodose del caffè che il team ha abbinato alla storia. Ecco il sito della casa editrice: https://anothercoffeestories.com/

In alternativa, il romanzo è presente su Amazon: https://www.amazon.it/dp/B09FS5D1QZ/ref=sr_1_19?__mk_it_IT=%C3%85M%C3%85%C5%BD%C3%95%C3%91&dchild=1&keywords=another+coffee+stories&qid=1631645179&s=books&sr=1-19

Presto sarà disponibile anche il formato digitale.

Link ai social:

Il mio blog: https://odiblue.wordpress.com/

La mia pagina Instagram: @odiblue.an

Capitolo 2, “Il prigioniero”, pp. 15-16

«Sembri umano.»

Il prigioniero si teneva addossato alla grata, avvolto in un mantello verde bosco. Aveva occhi di felce e capelli sottili che gli coprivano appena le orecchie, lisci e stopposi come le spighe dei vecchi campi. E, benché puzzasse di urina, era davvero, inconfondibilmente…

«Umano.»

Lui poggiò la fronte alla grata e tirò le labbra in un ghigno di scherno, una fossetta nella guancia destra, una ruga a v che univa le sopracciglia.

«Nato da madre umana e padre umano,» le disse, «cittadinanza umana, Figlio del Bosco e non dell’Acqua. Comunque, figlio anch’io di questa nostra terra.»

Alexander – Le Squadre della Morte di Ivan Rocca

Qualcosa si sta muovendo a Palazzo. Da troppi anni, la capitale del Regno del Male è sopita in un sonno letargico. Govan, il Consigliere dell’entità demoniaca conosciuta come Cuore del Male, Signore di Palazzo, ha radunato i futuri membri della diciannovesima Squadra della Morte, i paladini del Regno. In un mondo carico di odio e antichi rancori, il giovane Alexander si trova a ricoprire un ruolo che lo porterà alla gloria o alla perdizione.

Ritorno a Barastiria di Viviana Maria Nobile ( Horti di Giano)

TITOLO: Ritorno a Barastiria

AUTORE: Viviana Maria Nobile (IG: @viviana_maria_nobile   https://www.instagram.com/p/CPLwANUg6ip/)

GENERE: Fantasy

DATA DI USCITA: 21/05/2021

PAGINE: 191

PREZZO: 15.00

ESTRATTI:

1.
“Gli abitanti erano nati insieme alle radici degli alberi, dalle acque di quei fiumi celesti, dal sale di quei mari. Figli che possedevano dentro di loro energia proveniente dalla dimensione stessa, portatori di poteri e abilità inimmaginabili.”
2.“In un lampo il mio corpo fu scomposto in un milione di particelle, le quali si mossero alla velocità della luce per un tempo che sembrò interminabile. Viaggiai attraverso il cosmo infinito, sfiorai i suoi corpi celesti, le sue stelle, la mia essenza scivolava tra le ere solcando i mari cosmici. Poco alla volta, durante quella traversata, presi coscienza di tutto ciò che mi era accaduto, buttandolo alle spalle, lasciando con me quelle figure che erano state i pilastri delle mie vecchie certezze.”
3.“[…] doveva essere proprio così, come la sognavo ogni notte: il cielo blu cobalto, macchiato da tante piccole stelle disposte su un morbido manto indigo. Attaccate l’una all’altra, formavano delle linee rette parallele che giravano tutto attorno, come volte di quella magica terra.Sognavo di stare coi piedi nel morbido e umido terreno, di provare un piacevole solletico causato dall’erba scossa dal passaggio dei venti che provenivano dal mistico Monte Uro. Lo sguardo soleva perdersi tra i passi delle imponenti montagne che, solitarie, vegliavano sui figli di quella terra. Gli abitanti erano nati insieme alle radici degli alberi, dalle acque di quei fiumi celesti, dal sale di quei mari. Figli che possedevano dentro di loro energia proveniente dalla dimensione stessa, portatori di poteri e abilità inimmaginabili. Entità sovrannaturali, tanto potenti nella forza quanto umili e magnanime nello spirito. La loro parola corrispondeva a verità e il loro cuore propendeva per la giustizia. Tenaci e impavidi, trasformavano la paura di morire nel coraggio di continuare a lottare per difendere le creature più deboli e bisognose. Con le loro armi sedavano l’odio e sconfiggevano i malvagi. Uomini? Alieni? No. Dei.”

“Mi sentivo divisa tra un passato in cui ero stata una figlia umana e serena, e un futuro, il quale appariva ambiguo, oscuro. Di una cosa ero certa: in quel futuro prossimo, non sarei più stata la stessa.”


Ritorno a Barastiria è il titolo del nuovo libro edito dalla Casa Editrice Horti di Giano. Nato dalla penna di Viviana Maria Nobile, questo testo racconta la storia di Sora, una giovane orfana terrestre che, a seguito di un evento molto doloroso, decide di intraprendere un viaggio per conoscere meglio se stessa e la sua storia.
Disponibile dal 21 Maggio 2021 sul sito dell’editore (www.hortidigiano.com), in tutti
gli store online e nelle librerie.
“Una storia a cavallo tra due mondi. Le città della Terra sono state da tempo colonizzate dai Gofra, un popolo ibrido formatosi dall’unione tra terrestri e Faeliti, quest’ultimi provenienti da una dimensione spaziale lontana: Barastiria.
Sora è una giovane orfana terrestre cresciuta come una guerriera, a Torino, da un’amorevole famiglia Gofra che le ha insegnato i sani valori della vita. Ma la pace non è di casa e presto un evento porterà la ragazza a crescere rapidamente, dovendo affrontare un viaggio interstellare
per scoprire le sue origini.
Viviana Maria Nobile ha magistralmente plasmato un personaggio umano nei modi quanto ricco di risorse interiori, che dovrà però scoprire e comprendere passo dopo passo, colpo dopo colpo. Il senso di una vita sa essere terribile quanto arricchente e profondo sul piano delle emozioni: bisogna saper scindere.”
Ritorno a Barastiria, nella fusione tra fantascienza e fantasy, racconta con una scrittura coinvolgente e dallo stile cinematografico, una storia di crescita e di cambiamento che porterà la protagonista a fare delle scelte difficili ma necessarie.
Ritorno a Barastiria avvince e convince: non resta altro, allora, che lasciarsi
trasportare dagli eventi.

Viviana Maria Nobile


Viviana Maria Nobile è nata il 27 Agosto del 1994 a Siracusa. Attualmente studia
Giurisprudenza, collabora con giornali on-line e si occupa della sua casa editrice Strige
Edizioni insieme alla scrittrice Giovanna Strano. Possiede un titolo di maturità scientifica,
sta studiando per conseguire il secondo diploma di Istituto Tecnico settore moda. Questo è
il suo romanzo d’esordio, pubblicato con la Horti di Giano. “Mangiatrice” costante di fantasy,
young adult, distopici, storici, narrativa generale e saggi. Affina e modella il suo stilema
leggendo e studiando i classici e la letteratura straniera.
Adora i conigli.
Edizioni Horti di Giano – http://www.hortidigiano.cominfo@hortidigiano.com – @edizioni.hortidigiano

Dark Wings di Krisha Wings (Horti di Giano)

“Anche quando ti ho visto piangere, quell’unica volta, ho fatto finta di non accorgermene, perché altrimenti non ti saresti mai perdonato di aver ceduto alla debolezza. Cerco di sorridere, per nascondere il mio dolore nel vederti così, ma, per quanto mi sforzi, riesco soltanto a tendere le labbra in un ghigno; ciò che vedo nel tuo sguardo è la sorpresa, il dubbio, il rimprovero. Perché mi trovo qui? È ciò che i tuoi occhi mi chiedono. La risposta, forse, è più semplice di quanto tu possa credere: sono qui per te, naturalmente. Perché voglio che tu stia bene, voglio che nessuno possa più torturare le tue ali col fuoco o colpire il tuo viso fino a farti sanguinare. Sto rischiando la mia vita. Per te.”
“Invece ero riuscita soltanto ad artigliare l’aria.L’avevo visto cadere per diversi metri come un corpo inanimato e poi, a un tratto, cominciare a battere le ali in un volo scomposto che gli aveva consentito di risalire dopo un tempo che a me era sembrato eterno. […] Io invece ero rimasta piegata in due, aggrappata al parapetto, lacerata dal dolore e dai sensi di colpa. Le lacrime che scorrevano in un pianto irrefrenabile.”

TITOLO: Dark Wings

AUTRICE: Krisha Skies

GENERE: Fantasy

DATA DI USCITA: 5 Marzo 2021

PAGINE: 551

PREZZO: 22.00 

LINK PER ACQUISTARE: https://tinyurl.com/y5h6ehdd

OFFERTA:Se i lettori volessero un segnalibro con dedica e firma da parte dell’autrice, non dovranno fare altro che scrivere all’indirizzo info@hortidigiano.com chiedendo una copia del libro con segnalibro.
IMPORTANTE: Per avere il segnalibro, NON DOVRANNO COMPRARE NEGLI STORE ONLINE, MA SCRIVERCI UNA MAIL.

La forza di Lyan oltre il pregiudizio
“Perché mi trovo qui? È ciò che i tuoi occhi mi chiedono.
La risposta, forse, è più semplice di quanto tu possa credere: sono qui per te, naturalmente. Perché voglio che tu stia bene, voglio che nessuno possa più torturare le tue ali col fuoco o colpire il tuo viso fino a farti sanguinare.
Sto rischiando la mia vita. Per te.”
Dark Wings è il titolo del romanzo di Krisha Skies, autrice che ha riscosso molto successo tra gli utenti di wattpad.com e non solo. Per questo entra di diritto tra le pubblicazioni della Casa Editrice Horti di Giano. Il volume, che dà inizio al Ciclo delle Ali Oscure, ha scalato per ben due volte le classifiche della piattaforma Wattpad, vincendo vari riconoscimenti e raggiungendo le 300.000 letture. Il testo sarà disponibile dal 5 Marzo 2021 sul sito dell’editore (www.hortidigiano.com), in tutti gli store online e nelle librerie.
“Precaria è la pace che da una ventina d’anni perdura tra la Repubblica di Azra, terra della Gente Alata, e le città-stato della federazione del Patto Meridionale, abitate da esseri umani. La giovane universitaria Lyan Alba decide di trasferirsi
nella Città Bianca, capitale di Azra, dove vive già suo padre, interprete presso l’ambasciata.
Scopre presto a sue spese, tuttavia, che laggiù la vita per i pochi esseri umani presenti non è affatto facile. Due
culture così diverse difficilmente possono coesistere.
Le discriminazioni razziali e un conflitto nelle vicine terre dei coloni umani gettano un’ombra sulla permanenza di
Lyan, che però è intenzionata a restare. Lei è lì per rintracciare un giovane Alato, conosciuto anni
prima, rimasto nel suo cuore. Ma un’altra ingombrante presenza turba le sue emozioni, nonostante i pregiudizi.
Sentimenti contrastanti, condizionati dal destino, la porranno di fronte a una scelta che, malgrado le
apparenze, si rivelerà la più difficile della sua vita: volare o cadere…”
Un fantasy coinvolgente, ricco di suspense e dal ritmo serrato che tratta anche argomenti molto attuali, come la discriminazione, il razzismo… e il femminismo. Dark Wings è un romanzo che rapisce sin dalle prime pagine e la protagonista Lyan, con la sua forza e costanza, riesce a dimostrarci ancora una volta che le donne sono più forti di quanto alcune credono. Un libro che sa toccare i tasti per aprire la mente.
Krisha Skies è un’autrice italiana, dedita alla scrittura fin da giovanissima. Laureata in Lettere moderne, specializzata in studi filologici, accanto alla passione per i libri coltiva da sempre un amore smisurato per i viaggi e per le culture straniere, che la incuriosiscono e le donano frequenti spunti per le sue storie. Tra un lavoro che adora e una famiglia impegnativa, sfrutta ogni ritaglio di tempo per creare mondi fantastici in cui potersi perdere di tanto in tanto.


Edizioni Horti di Giano – http://www.hortidigiano.cominfo@hortidigiano.com – – @edizioni.hortidigiano

La Foresta dei Fiori d’Acciaio di Anthony C. (Horti di Giano)

Il destino dell’umanità sulla linea di confine
Due regni vicini fisicamente, ma distanti anni luce: il Regno del Nord in una distopia corrotta ed
egoista, il Regno del Sud utopico che persegue obiettivi quali la condivisione e il sostegno del suo
popolo. Sono in guerra, eppure scopriranno una verità che va al di sopra delle loro convinzioni.
La Foresta dei Fiori d’Acciaio è il titolo del romanzo d’esordio di Anthony C., nuovo arrivato tra le
pubblicazioni della Casa Editrice Horti di Giano. Un fantasy che, attraverso un racconto verosimile
alla realtà di oggi, tratta argomenti spinosi sui quali tutti, prima o poi, siamo chiamati a riflettere.
Disponibile dal 7 Dicembre 2020 sul sito dell’editore (www.hotidigiano.com), in tutti gli store online
e nelle librerie nella sua versione italiana e in inglese dal 17 dicembre prossimo.
«In principio c’era l’oro, dopo l’oro venne l’argento, dopo di questo venne il rame e infine ci fu il ferro». Così inizia questa storia segnata da confini e differenze radicate, sulla linea di demarcazione che separa due Regni distanti per usanze, credenze, principi e moralità. Un’ucronìa che racconta un
futuro alternativo in cui qualcosa sta cambiando. Due Regni divisi da un’immensa foresta di metallo: la Foresta dei Fiori d’Acciaio, circondata da altissime mura e accessibile da otto portali, sorvegliati dai Reggenti. Ma la foresta si sta arrugginendo e una guerra è alle porte. I quattro Reggenti del Sud, durante il loro cammino scopriranno una verità che va al di là dei regni, dei loro ideali, delle sue pagine. Anthony C. ha magistralmente messo in scena la metafora dell’attuale situazione socio-politica i cui temi centrali (clima, economia, guerra, relazioni sociali), toccano quei punti che dovrebbero permettere al genere umano di far innescare la scintilla di una nuova consapevolezza.”
Un testo adatto a lettori di tutte le età ma che, attraverso una narrazione fantastica, li condurrà a
conoscere temi controversi quanto centrali della società di oggi.
Perché se comprendere è impossibile, conoscere è necessario.

Anthony C.


Anthony C. è nato nell’anno del Grande Fratello in una malfamata periferia di una grande metropoli.
Sin da piccolo ha mostrato la sua brama di sapere che lo hanno portato ad appassionarsi di scienza,
di storia, d’informatica, di cinema e ogni disciplina che potesse accrescere la sua conoscenza, sia
teorica che pratica. Tutto questo però senza mai seguire un percorso lineare, come il passare dalle
montagne scozzesi alle spiagge californiane per poi sostare nel Bel Paese.
È molto intollerante con gli stupidi, non sopporta la palese ipocrisia e detesta il sentimentalismo da
talk show.


Dettagli prodotto Cartaceo: 15 Euro

  • ASIN : B08P49Y7J9
  • Editore : Horti di Giano (29 novembre 2020)
  • Lingua: : Italiano
  • Copertina flessibile : 189 pagine
  • ISBN-13 : 979-1280144096
  • Peso articolo : 345 g
  • Dimensioni : 15.24 x 1.22 x 22.86 cm

Il sospiro del Mistero di Cristiano Venturelli

Un fotografo decide di seguire uno strano essere, con le sembianze di una donna, alla ricerca del tesoro più prezioso che alberga nell’animo umano. Il dramma di un padre disperato che progetta di uccidere il figlio malato pur di porre fine alle sue sofferenza. Un marine, negli ultimi giorni della sua vita, trova qualcuno capace di sciogliere i nodi esistenziali che lo hanno sempre tormentato. Un ragazzino frustrato, disposto a tutto pur di entrare nell’olimpo di un videogioco, apprenderà a proprie spese il valore della lealtà. Un parroco deve raccogliere l’angosciante confessione di un aborto dalle conseguenze tragiche. Un frequentatore di escort ne incontra una tanto speciale quanto letale. Un tossicomane scopre che credersi Dio può avere delle conseguenze atroci. Le sette storie di vita ordinaria e straordinaria che compongono questa antologia, capace di spaziare nei vari generi del fantasy ( dal soprannaturale all’horror, dalla fantascienza al weird ), hanno una peculiarità non facile da trovare nella narrativa di questo genere: le creature fantastiche che li popolano, siano esse alieni, spettri, fantasmi o vampiri, accompagnano i protagonisti, ed anche il lettore, a riflettere sul significato della morte e della vita, sul valore delle emozioni, della lealtà e dell’amore. Troverete nei testi citazioni e aforismi di scrittori come F. Tibolt , G.K. Chesterton, G. G. Marquez o di grandi della musica come John Lennon. Sette racconti attraverso i quali l’autore affronta temi reali dolorosi, difficili e talvolta proibiti, dando vita a pagine di profondo coinvolgimento emotivo che conducono verso un sorprendente finale, di fronte al quale è difficile restare indifferenti.

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “Il sospiro del Mistero” di Cristiano Venturelli.
Il libro è composto da sei racconti attraverso i quali lo scrittore affronta temi reali accostati alla fantascienza, al fantasy, all’horror e al paranormale.
Mi piace molto il modo di scrivere dell’autore, riesce ad affascinare il lettore dalla prima all’ultima pagina. I racconti sono ben strutturati con un contenuto interessante, quasi realistico, malgrado siano improntati sul fantasy. Ho apprezzato il fatto che Venturelli abbia trattato dei temi importanti della vita come la droga, la prostituzione, l’aborto…
Libro che consiglio!

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️

Cristiano Venturelli

È nato a Modena ma ha vissuto molti anni a Carpi. Ha lavorato molti anni per una multinazionale farmaceutica. E’ sempre stato, fin da bambino, un accanito lettore. Oltre a “Betrix” ha al suo attivo due pubblicazioni: “Gocce di speranza” (poesia, 2012) e “Il sospiro del mistero” (2019), antologia di racconti  che spaziano nei vari generi del fantastico.

Dettagli prodotto Ebook: 0.99 euro

  • Dimensioni file : 1740 KB
  • Lunghezza stampa : 82 pagine
  • Word Wise : Non abilitato
  • Da testo a voce : Abilitato
  • Screen Reader : Supportato
  • Editore : Youcanprint (10 giugno 2019)
  • Lingua: : Italiano