Il Macabro nel Sud Italia – Racconti sull’Innominabile di Marco Marra e Gerardo Spirito (Horti di Giano)

Boschi oscuri, custodi di segreti innominabili, paesini montani dimenticati dal tempo e abitati da pochi vecchi incastrati nel proprio bizzarro folklore, oniriche visioni di improponibili orrori. Streghe (o Janare che dir si voglia), presenze inquietanti, animali della notte che si aggirano nei boschi, fino a giungere ai bordi delle abitazioni, dimore antiche come gli dei venerati da chi ci abita. Sei racconti per un’ambientazione macabra inchiodata in un Sud Italia che regala suggestioni che rimarranno oltre la lettura. Perché certi riti, figure, eventi non si potranno mai dimenticare. Marra e Spirito hanno condensato egregiamente la letteratura weird in un moderno gotico italiano. Sembrerebbe un controsenso, ma una cosa è certa: dopo aver letto questi “Racconti sull’innominabile”, ascoltare una storia narrata dal nonno davanti a un vecchio focolare non sarà più la stessa cosa.

Recensione

Oggi voglio parlarvi del libro “Il Macabro nel Sud Italia – Racconti sull’Innominabile” di Marco Marra e Gerardo Spirito. Sei racconti intriganti che ti lasciano senza fiato. Sono scritti in modo scorrevole che tengono il lettore incollato alla storia dalla prima all’ultima pagina.

Sei racconti di streghe, presenze, animali della notte e presenze inquietanti.

Mi è piaciuto molto perché leggendo questo libro ho ripensato alle storie che raccontavano i nostri avi. Anche qui, sulle Alpi, questi racconti erano presenti nella testa dei nostri nonni e tramandati da generazione a generazione.

Consiglio!

Stelle ⭐️⭐️⭐️⭐️⭐️


Dettagli prodotto Cartaceo 12.57 euro

  • Peso articolo : 160 g
  • ISBN-13 : 979-1280144010
  • Copertina flessibile : 148 pagine
  • Dimensioni e/o peso : 12.85 x 0.94 x 19.84 cm
  • Editore : Horti di Giano (25 agosto 2020)
  • Lingua: : Italiano